Alla scoperta dell’Irpinia: Terre del Lupo

 

Terre del Lupo è un portale che racconta l’Irpinia, l’odierna provincia di Avellino. Il progetto nasce nel 2010, dalle menti di due ragazzi – Vincenzo Garofalo ed Angelantonio Maglio – che, per passione e per curiosità, hanno deciso di conoscere, loro per primi, il territorio.

Il sito, nel tempo, ha assunto forme diverse, ma lo scopo unico è sempre stato, e sarà, il racconto di una piccola realtà del Sud d’Italia, ricca di storia, tradizioni, folklore, arte, prodotti eccellenti dell’enogastronomia, personaggi, paesi e borghi da scoprire. Fondendo gli interessi dell’uno e le passioni dell’altro, questo spazio virtuale ha dato spazio all’Irpinia: se ne racconta la storia, si fanno ricerche, si viaggia nel territorio, fisicamente e digitalmente, si scalano le montagne, si scattano fotografie, si assaggiano prodotti, si passeggia, si legge tanto… e si racconta tutto gratuitamente a chi approda sulle pagine di Terre del Lupo.

Perché l’Irpinia?

L’Irpinia è una provincia bellissima, e purtroppo ancora poco conosciuta da chi la vive e da chi, invece, potrebbe potenzialmente visitarla.

La storia e le bellezze di un posto, a volte, restano piuttosto ignote alle grandi masse, soprattutto laddove poca è la promozione del territorio. Viaggiare alla scoperta di un luogo è l’obiettivo di tanti curiosi turisti, ma si prediligono per lo più mete famose, e molto frequentemente, si finisce con l’ignorare posti ancora autentici. L’Irpinia è uno di questi posti.

Aspettarsi che una piccola provincia, economicamente poco sviluppata, emerga nel panorama turistico italiano è, evidentemente, un’illusione. Basti pensare che molti dei suoi abitanti neppure ne conoscono molto.

Questo territorio conserva, ad oggi, un’enorme patrimonio artistico-culturale, composto da borghi antichi, boschi e parchi naturali, storie e racconti, ricordi, prodotti agricoli rari e gustosi, vini famosi ed eccellenti, monasteri, ruderi e castelli. Un’immensità di valore che pochi, o forse pochissimi, conoscono: la tradizione popolare ed il folklore, al mondo d’oggi, sempre più permeato da influenze globali, tendono a scomparire.

Per questo motivo: per conservare se stessi e la propria storia, è necessario raccontare, ricordare, diffondere la nostra più intima cultura.

Il racconto continua…

Terre del Lupo non esaurisce se stesso sulle pagine di questo sito web, ma continua a raccontare il territorio sui più noti social network.

Potete seguirci, supportarci, commentare e consigliare, scriverci su facebook (Terre del Lupo, alla scoperta dell’Irpinia), su twitter (@Terre del Lupo), su instagram (@terredellupo), oppure seguire il gruppo fotografico su flickr (Terre del Lupo – un racconto d’Irpinia).